Detrazioni fiscali 2017, riqualificazione energetica e acquisto stufe a pellet

detrazioni fiscali 2017Detrazioni fiscali 2017: RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA 65%

Nel 2017 sono state confermate le detrazioni fiscali per il risparmio energetico.

L'agevolazione consiste in una detrazione Irpef o Ires dal 65% al 75% ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.

Le agevolazioni sono state estese anche ai condomini fino al 75% dell’importo sostenuto per le spese di ristrutturazione e potrà essere richiesto fino al 2021.

In particolare, la detrazione, è riconosciuta se le spese sono state sostenute per:

  • la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento: di edifici esistenti, che ottengono un valore limite di fabbisogno di energia primaria annuo per la climatizzazione invernale inferiore di almeno il 20% rispetto ai valori riportati in un’apposita tabella (definiti con decreto del ministro dello Sviluppo economico dell’11 marzo 2008, così come modificato dal decreto 26 gennaio 2010). Il valore massimo della detrazione è pari a 100.000 euro
  • il miglioramento termico dell'edificio (coibentazioni - pavimenti - finestre, comprensive di infissi)
  • l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e università. Il valore massimo della detrazione è di 60.000 euro
  • interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione. La detrazione spetta fino a un valore massimo di 30.000 euro
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con pompe di calore ad alta efficienza e con impianti geotermici a bassa entalpia, con un limite massimo della detrazione pari a 30.000 euro
  • interventi di sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria, con un limite massimo della detrazione pari a 30.000 euro.

Comunichiamo che per il 2017:

  • la detrazione deve essere ripartita in dieci rate annuali di pari importo
  • la detrazione è aumentata dal 4 all'8% della percentuale della ritenuta d'acconto sui bonifici versati all'impresa che effettua i lavori.

 

Per ottenere la detrazione fiscale è necessario procedere come segue:

  • il pagamento deve essere effettuato con bonifico bancario o postale (a meno che l’intervento non sia effettuato nell’ambito dell’attività d’impresa). Nel modello di versamento con bonifico bancario o postale vanno indicati la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione, il numero di partita Iva o il codice fiscale del soggetto a favore del quale è effettuato il bonifico (ditta o professionista che ha effettuato i lavori)
  • per la riqualificazione di edifici esistenti è necessario acquisire la certificazione energetica dell’immobile, qualora introdotta dalla Regione o dall’ente locale, ovvero, negli altri casi, di un “attestato di qualificazione energetica”, predisposto da un professionista abilitato. Dal 2008 per le spese sostenute per la sostituzione di finestre in singole unità immobiliari e per l’installazione di pannelli solari, non occorre più presentare l’attestato di certificazione energetica (o di qualificazione energetica).
    Questa certificazione non è più richiesta neanche per gli interventi, realizzati a partire dal 15 agosto 2009, riguardanti la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione
  • bisogna trasmettere all’Enea, entro 90 giorni dal termine dei lavori e con modalità telematiche, la scheda informativa degli interventi realizzati e copia dell’attestato di qualificazione energetica. Non vanno inviate all’Enea asseverazione, relazioni tecniche, fatture, copia di bonifici, piantine, documentazione varia
  • è necessaria l’asseverazione di un tecnico abilitato o la dichiarazione resa dal direttore dei lavori. È sufficiente, invece, l’attestazione di partecipazione ad un apposito corso di formazione in caso di autocostruzione dei pannelli solari.

Attenzione: non è più previsto l’obbligo di effettuare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate quando i lavori proseguono per più anni.

Stufa a pellet: detrazioni fiscali 2017 e prezzi

Per l'acquisto di una stufa a pellet nel 2017 è prevista la possibilità di accedere a due tipologie di agevolazioni e detrazioni fiscali. In entrambe i casi è prevista la possibilità di portare in detrazione l’Irpef al 50 o al 65% ma è necessario rispettare alcune condizioni:

  • Detrazione fiscale 50%: La detrazione Irpef del 50% riguarda l’agevolazione fiscale prevista per gli interventi di ristrutturazione edilizia e tra questi rientra anche l’acquisto di una stufa a pellet.
    In base a quanto stabilito dall’articolo 16-bis del Tuir, la detrazione Irpef al 50% può essere richiesta in caso di interventi di ristrutturazione edilizia o di risparmio energetico.
  • Detrazione fiscale 65%: I prezzi relativi ad acquisto e installazione della stufa a pellet possono inoltre rientrare nell’agevolazione fiscale del 65%. In tal caso la stufa a pellet deve rientrare in un progetto volto al miglioramento della prestazione energetica della propria abitazione certificato da un perito o da un tecnico abilitato.
    É richiesto un rendimento superiore all’85% e la maggior parte delle stufe a pellet rispettano questo requisito, anche a prezzi non eccessivamente alti.

La richiesta di detrazione fiscale dovrà essere trasmessa all’ENEA entro 90 giorni dalla fine dei lavori e, in ogni caso, è obbligatoria la dichiarazione del produttore sulle capacità termiche della stufa a pellet.

Ha diritto alla detrazione anche chi esegue i lavori in proprio, soltanto, però, per le spese di acquisto dei materiali utilizzati.

Per maggiori informazioni o chiarimenti, ti invitiamo a contattarci al numero +39 095 772 1406 oppure puoi scriverci tramite email info@grassiasrl.com.

Saremo lieti di chiarirti ogni dubbio e consigliarti nell'acquisto dei prodotti migliori presenti nel nostro negozio ed in base alle tue necessità.